Leggenda Buffon: la Top 10 delle sue parate più belle

Campione, quante volte si è abusato di questa parola nel calcio, ma chi è davvero un campione, di più, un fuoriclasse?

A mio modo di vedere campione, fuoriclasse, non è quel calciatore di indiscutibile talento che fa una grande stagione, magari due, qualche bel gol, delle ottime parate. No, quelli sono ottimi giocatori, anzi grandi giocatori, ma il campione è un qualcosa di più, qualcosa di sublime, qualcosa capace di toccare l’eccellenza sempre e lì rimanervi. Ecco, per me quello è un campione, colui capace di rimanere ad alti livelli sempre durante tutta la sua carriera, capace di tener testa al nome che si è fatta, alla sua reputazione, al suo talento.

Per me Gigi Buffon è un campione, capace dal suo esordio, nel lontano 1995, di rimanere sempre ad altissimi livelli, sfoderando prestazioni e parate notevoli, senza mai abbassare l’asticella, anzi migliorando di volta in volta.

A proposito di parate, e nella sua carriera di prodezze tra i pali ce ne sono, ecco le sue 10 più belle, quelle capaci di farti alzare in pieni  e spellarti le mani dagli applausi, in rigoroso ordine cronologico:

ITALIA-PARAGUAY AMICHEVOLE 1998

JUVE-MILAN, CHAMPIONS LEAGUE 2002/03

WERDER BREMA-JUVENTUS CHAMPIONS LEAGUE 2005/06 

ITALIA-FRANCIA, Mondiali 2006:

JUVENTUS-BOLOGNA SERIE B 2006/07

CAGLIARI-JUVENTUS SERIE A 2007/08

JUVENTUS-BARCELLONA, CHAMPIONS LEAGUE 2014/15:

FIORENTINA-JUVENTUS SERIE A 2015/16

LIONE-JUVENTUS CHAMPIONS LEAGUE 2016/17

JUVENTUS-BARCELLONA CHAMPIONS LEAGUE 2016/17

Quale è secondo voi la più bella?

Precedente Il saluto di Buffon alla sua Juve: "Il bianconero una seconda pelle, la Juve la mia famiglia, grazie!" Successivo Bojan racconta: "Amo il calcio, sono stato frenato dall'ansia, ma sono orgoglioso della mia carriera"

Lascia un commento

*